Home L'Impresa Eccezionale Tempo di crisi? Ecco “Facebook per le imprese”

Tempo di crisi? Ecco “Facebook per le imprese”

È il momento della responsabilità. Lo è per i cittadini che devono assumere comportamenti in linea con le direttive governative per limitare il contagio del coronavirus e lo è per le imprese che devono adottare tutte le misure necessarie a garantire la sicurezza del personale e quella relativa alla sicurezza dei prodotti e parallelamente cercare di dare continuità aziendale.

Un ruolo determinante in questo scenario lo gioca la comunicazione. La situazione che stiamo vivendo stravolge le nostre priorità, le abitudini di vita e di consumo e pertanto le imprese devono mettere in atto situazione operative a medio termine per affrontare eventuali situazioni di crisis.

Ma cosa possono fare le aziende, sia quelle che vendono prodotti che quelle che offrono servizi, costrette ad abbassare le saracinesche per non perdere i contatti con i propri clienti e relazioni anche con i dipendenti?

La risposta è ancora una volta nel digitale, adottando strumenti che permettano una continuità di business, anche in termini di relazioni. Proprio per questo comunicare in modo chiaro, trasparente, contestualizzando i messaggi rispetto al momento che stiamo vivendo e adottare il tono giusto diventa strategico in termini di sostenibilità aziendale.

I social network, quindi se usati correttamente sono più che mai alleati delle imprese.

Facebook,  ha realizzato La Piattaforma delle risorse per le imprese per supportare le piccole e medie imprese in questo periodo. La piattaforma contiene consigli e risorse che possono aiutare a gestire l’azienda durante le situazioni difficili e a mantenersi i clienti connessi e informati. Prevede un’area dedicata alla formazione gratuita e una guida per ridurre l’inattività e sviluppare un piano di emergenza, la piattaforma, comunica Facebook, sarà aggiornata di ulteriori risorse man mano che saranno disponibili.

Vediamo i 5 suggerimenti rapidi che il colosso di Zuckerberg propone:

TENERSI AGGIORNATI
Restare costantemente aggiornati sull’evolversi della situazione seguendo fonti affidabili e ufficiali, come i Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e il servizio sanitario nazionale, in modo da reagire rapidamente ai cambiamenti che potrebbero verificarsi.

RIMANERE IN CONTATTO CON I CLIENTI
Rimanere in contatto proattivo con i propri clienti. Le informazioni possono essere inviate tramite e-mail, sito web, Pagina Facebook, profilo Instagram o qualsiasi altro mezzo usato per connettersi con loro. In caso di un’informazione particolarmente importante è possibile fissare il post in alto della propria pagina Facebook così da essere visualizzato immediatamente, ad esempio se bisogna comunicare il modo in cui saranno gestiti ordini o ritardi nelle consegne e soprattutto per comunicare le misure adottate per garantire la sicurezza all’interno delle sedi.

ORGANIZZARE EVENTI ONLINE
L’emergenza ha portato ad annullare eventi, appuntamenti, riunioni. Alcuni di questi possono essere trasferiti sul virtuale, organizzando sessioni in diretta sui canali social come Facebook o Instagram o creare webinar. I video in diretta o storie su Facebook e Instagram, possono essere strumenti utili per mostrare rispondere alle richieste dei clienti in merito al modo in cui la tua azienda continuerà a offrire assistenza e anche per continuare a raccontare il proprio brand.

PREVEDERE UN PIANO PER L’ASSISTENZA CLIENTI
E’ fondamentale mostrare trasparenza, per questo può essere utile prepararsi alle domande che potrebbero arrivare dalla propria clientela, sia via email oppure configurando messaggi istantanei di risposta con le informazioni che i clienti vorrebbero ricevere. E’il momento di rafforzare l’assistenza clienti online: predisponendo risposte ai messaggi di Instagram Direct, Messenger oppure configurando un profilo WhatsApp Business .

FORNIRE UNA LISTA DI DOMANDE FREQUENTI
Preparare una lista di risposte alle domande che i clienti potrebbero porre, fornendo dettagli e rassicurazioni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here